Museo Michelangiolesco

Il Museo Michelangiolesco ha sede presso il castello medievale di Caprese Michelangelo. E' costituito da tre edifici principali, il Palazzo del Podestà (Casa natale di Michelangelo), Palazzo Clusini e la Corte Alta e da un giardino con esposizione all'aperto.
Nato intorno alla Casa Natale di Michelangelo, il Museo Michelangiolesco si è presentato per la prima metà del Novecento come un memoriale relativo alla vita ed alle opere del Sommo artista; ne è testimonianza la collezione ottocentesca di calchi in gesso delle sculture di Michelangelo, esposta nella Casa Natale e nella Corte Alta del castello. Dagli anni settanta il Museo ha accolto una serie di eventi legati all'arte contemporanea che hanno generato un piccolo nucleo dedicato alla scultura del XX secolo, nel quale compaiono nomi di illustri artisti quali Greco, Fazzini, Vivarelli. Filo conduttore tra Michelangelo e questa sezione è il mezzo espressivo della scultura che, un tempo monumentale e celebrativa, si è apprestata a rinnovarsi elaborando nuovi linguaggi e sperimentando materiali non tradizionali. Da pochissimi anni, grazie alla Donazione di Enrico Guidoni, il museo si è ampliato accogliendo una collezione di scultura italiana del XIX-XX secolo comprendente più di 150 opere di medio e piccolo formato in diversi materiali (bronzo, marmo, gesso, cera) di artisti di spicco del panorama italiano (Gemito, Cecioni, D'Orsi, Monteverde) proponendosi così come un museo didattico legato sia a Michelangelo che all'arte plastica italiana. Fa parte del percorso museografico anche la Chiesa di San Giovanni Battista, nella quale Michelangelo fu battezzato, poco sotto le mura del castello.
Il Museo propone quindi diversi itinerari tematici: la storia della rocca, Michelangelo e la Casa Natale, la collezione di calchi in gesso delle sculture di Michelangelo, la collezione di piccola scultura italiana del XIX-XX secolo, la scultura del novecento.

 

Download Video: MP4, HTML5 Video Player by VideoJS

Banner
Banner
You are here:   Home